ORTOTEATRO presenta

Sette paia di scarpe di ferro

La fiaba friulana, d’amore e d’avventura, del coraggioso Vincenzo e della fata Teodora  

Spettacolo di contastorie dalla fiaba popolare friulana “Venzut e Teodore” (Vincenzo e Teodora)

di e con Fabio Scaramucci

Una fra le più belle e complesse fiabe della tradizione popolare, viene qui riproposta al pubblico di ogni età tramite la magia del racconto, le canzoni popolari friulane e l’utilizzo di oggetti.

La nostra storia inizia in un piccolo villaggio sul mare vicino a Grado nel tempo antico, e racconta le avventure di Vincenzo, l’ultimo figlio di una famiglia di pescatori, che desideroso di avventura parte con un cavaliere in cerca di fortuna.

Dopo aver incontrato i terribili Briganti Testa di Rana, Vincenzo salverà la Fata Teodora dalle grinfie di un terribile cinghiale (lo spirito della foresta), e se ne innamorerà ricambiato

I due si sposano felicemente.

Ma il destino è sempre in agguato e gioca strani scherzi.

Teodora abbandona Vincenzo e lui, per dimostrarle il suo amore, sarà costretto ad indossare sette paia di scarpe di ferro per sette lunghi anni e ad affrontare il Tuono, il Lampo e la pericolosissima Bora.

Riusciranno Vincenzo e Teodora a ritrovarsi e a “vivere per sempre felici e contenti”?

Lo spettacolo prosegue l’ormai consolidato percorso che Ortoteatro ha intrapreso da ormai svariati anni, nella riscoperta e valorizzazione delle fiabe popolari tramite le tecniche millenarie usate dai contastorie.

Durata: circa un’ora.

Destinatari: scuola primaria e pubblico misto.

Tempo di montaggio: 2 ore. Tempo di smontaggio: un’ora

Attacco 220V.

Luogo: rappresentabile in ogni tipo di spazio.

Ultime rappresentazioni:

5/07/2013 Villadarco di Cordenons (Pn); 4/10/13 Vidor (Tv); 19/01/14 a Pordenone; 5/07/14 a Palazzolo dello Stella (Ud); 7/07/14 ad Andreis (Pn); 26/07/17 a Treviso; 17/12/2017 a Spilimbergo (Pn); 10/02/18 a Cordovado (Pn); 28/12/18 a Pordenone; 10/03/19 a Dervio (Lc); 23/08/20 a Castelnovo del Friuli (Pn);