Proposte online per le biblioteche

Fabio/ Novembre 2, 2020/ Novità Ortoteatro

alla c.a. Responsabili Bibliotecari

            Pordenone, 28 ottobre 2020

OGGETTO: Proposte attività online

            Gentile responsabile,

a seguito dei decreti presidenziali che ci impongono la chiusura della quasi totalità delle nostre attività in presenza rivolte al pubblico, abbiamo deciso di trovare un modo per rimanere in contatto con le famiglie, i bambini, i lettori, le insegnanti…

Ci siamo sforzati di trovare una maniera di riproporre il nostro lavoro in una modalità virtuale, che però non sia lontana dalla cosa più essenziale per noi, che lavoriamo in un contesto artistico e culturale – ma non solo – e cioè il contatto, la comunicazione e il dialogo.

Ci sentiamo vicini allo sforzo che state facendo anche voi per portare avanti le vostre attività in questo periodo di forti limitazioni.

Di seguito trovate delle proposte rivolte ai bambini, ma anche ai genitori e agli insegnanti, che si possono proporre in modalità virtuale.

Sono proposte che vogliono fare da ponte fra le biblioteche e i loro utenti più piccoli, come le video letture, o proposte che vogliono offrire ai genitori spunti e modalità per creare un momento di condivisione legato alla lettura con i propri figli, oppure approfondimenti su proposte letterarie per i bambini e ragazzi e dedicate agli insegnanti attraverso lezioni online in diretta.

Ci teniamo a sottolineare che ogni proposta sarà frutto di una progettazione comune, tenendo presente le vostre esigenze e i vostri obiettivi.

Con la speranza che questa proposta possa risultarvi gradita e che possa almeno in parte contribuire a riempire il vuoto lasciato dalle occasioni di incontro e scambio proprie delle vostre strutture, rimango a disposizione per qualsiasi informazione aggiuntiva.

Cordiali  saluti

Roberta Tossutto

VIDEO PROPOSTE a cura di Ortoteatro

Ortoteatro propone VIDEOLETTURE personalizzate per le Biblioteche!

Le letture, i temi, gli utenti saranno concordati in base alle vostre esigenze. Le video letture sono riprese e montate da Ortoteatro,  possono essere realizzate in varie modalità e possono essere trasmesse come dirette, come première (finte dirette) o come semplici video da inviare alle scuole o pubblicare sui canali delle Biblioteche e dei Comuni.

A titolo d’esempio trovate qui sotto alcune letture diversificate.

La proposta pensata per i genitori: COME LEGGO AI MIEI BAMBINI

La lettura ad alta voce al bambino è un momento profondo di condivisione. Leggere è un gesto d’amore nei confronti dei bambini, come lo è fare una carezza o preparare qualcosa di buono da mangiare, un’azione importante per lo sviluppo intellettuale ed emotivo dei bambini. Il dono di un mondo fantastico attraverso il suono della voce del genitore porta al rafforzamento del legame con il bambino e aiuta il suo sviluppo cognitivo e psico-affettivo. Le fiabe narrate divengono veicolo di valori e apprendimenti per la vita ed avvicinano sin dalla più tenera età il bambino al mondo del libro e della lettura in modo naturale.

Esistono molti tipi di libri adatti alle diverse fasi di sviluppo del bambino e modalità di lettura più indicate a seconda dei diversi bisogni evolutivi.

L’incontro, essenzialmente pratico, è rivolto a genitori, nonni, zii, baby-sitter, curiosi che vogliono scoprire il piacere di scegliere e leggere libri ai loro bambini.

Cosa leggere e come leggere. I vari tipi di libro adatti ad ogni età (cartonati, morbidi, libri per la nanna, libri gioco, etc…).

Giocare con le illustrazioni. Giocare con le parole. Spunti di lettura e consigli su come leggere insieme.

Per i Docenti

AGGIORNIAMOCI SUI LIBRI

Incontri rivolti agli insegnanti che si sviluppano attraverso la presentazione di libri dedicati ai bambini e ai ragazzi.

Una panoramica sulle nuove uscite dell’anno con l’obiettivo di dare spunti su come proporre e far appassionare i giovani lettori.

Gli incontri possono essere modulati in base alle tematiche (Bullismo, Emozioni, Libri per crescere, Diversità, Multiculturalità, Pace, Classici…) e alle età a cui si rivolgono.

Si possono prevedere più incontri, strutturandoli per utenze diverse (uno per la scuola primaria e uno per la scuola secondaria) o per tematiche specifiche.

Dillo ai tuoi amici!